Perché un’azienda dovrebbe investire in FV?

I prezzi del FV sono molto diminuiti negli ultimi tempi, grazie alla diffusione delle tecnologie che si è avuta, in Italia e nel mondo, grazie agli incentivi.

Risultato, oggi un impianto fotovoltaico conviene pressoché in egual misura a quanto conveniva nel mercato incentivato, ovvero, in generale con tempi di recupero dell’investimento nell’ordine dei 6-8 anni, a fronte di una vita utile di 20 e oltre.

Incentivi vs Autoconsumo

La principale differenza rispetto al periodo degli incentivi, è che al produttore di energia da fotovoltaico non viene riconosciuto un elevato valore dell’energia immessa nella rete nazionale. Al contrario questa energia viene pagata con valori inferiori ai prezzi di mercato dell’energia. Il risultato è che, mentre un tempo poteva essere conveniente massimizzare la potenza dell’impianto installato in base allo spazio disponibile, oggi l’impianto produce risparmio tanto più si riesce ad autoconsumare l’energia prodotta.

Pertanto, la prima considerazione necessaria riguarda la possibilità di avere consumo e produzione concomitanti. Per semplificare, immaginiamo un magazzino che ha come spesa energetica principale l’illuminazione: dal momento che l’impianto fotovoltaico non produce quando c’è buio, il consumo e la produzione non saranno mai contemporanei, di conseguenza l’impianto fotovoltaico non è un buon investimento.

Viceversa, per tutte le aziende che sono attive durante il giorno, è necessario individuare la potenza dell’impianto da installare così che l’autoconsumo sia sempre almeno superiore al 60%.

Cosa propone Samandel?

Samandel è in grado di proporre 3 tipologie contrattuali per lo sviluppo di progetti fotovoltaici:

  • la vendita esclusivamente del materiale per l’impianto
  • la vendita con realizzazione turn-key dell’impianto, ovvero progettazione, pratiche amministrative, installazione dell’impianto
  • la realizzazione turn-key con noleggio operativo, in cui il cliente versa un canone annuo per un determinato periodo di tempo per pagare l’impianto: in questo caso Samandel si occupa anche della manutenzione, durante il periodo contrattuale

Le forme di finanziamento proposte da Samandel

A differenza di quanto avviene per altre tecnologie, Samandel non offre contratti EnPC (Energy Performance Contract) per la realizzazione di impianti fotovoltaici. Infatti l’installazione di un impianto FV non conduce ad una riduzione dei consumi assoluti, ovvero ad un risparmio energetico, ma esclusivamente ad una riduzione dell’energia acquistata, quindi ad un risparmio economico (e di CO2). Pertanto l’EnPC sugli impianti FV è impossibile per definizione.

Le alternative, come già accennato sono:

  • vendita diretta che permette un TIR fino al 16%
  • finanziamento bancario (stipulato dal cliente con la propria banca) che permette un TIR fino al 33%
  • noleggio operativo (stipulato dal cliente con soggetto partner di Samandel) che permette un TIR fino al 23%

Solitamente, nel format di offerta, Samandel predispone un confronto tra le 3 alternative così da aiutare il cliente ad effettuare una scelta consapevole tra le diverse opzioni.

Vuoi avere maggiori dettagli su cosa Samandel può fare per te e la tua azienda?
Contattata ora un nostro esperto