L’importanza dello scouting tecnologico

Samandel è da sempre attenta allo studio delle tecnologie consolidate efficienti e rispettose dell’ambiente: per questo investiamo una percentuale importante nel nostro tempo lavorativo nell’individuazione di eccellenze tecnologiche.

Il prodotto che presentiamo in questo articolo è estremamente interessante sia dal punto di vista dell’efficienza che del rispetto ambientale e degli economics sottesi: confrontandoci con il mercato abbiamo avuto modo di appurare che queste “tecnologie di nicchia”, seppur consolidate dal punto di vista tecnologico ed industriale, sono molto poco conosciute e, pertanto, con un elevato potenziale di diffusione.

Stiamo parlando di ventilatori con motori EC (commutazione elettronica), macchine caratterizzate da una alta efficienza e basso livello sonoro che dispongono di una elettronica con la regolazione di velocità e la protezione del motore integrate.

Uno dei vantaggi più importanti che caratterizzano questi motori è sicuramente l’efficienza energetica: mediamente consumano il 50% in meno dei motori tradizionali di analoga potenza/dimensione. Inoltre, essendo controllati da un microprocessore, sono in grado di misurare e regolare la velocità e potenza senza l’uso di sensori e controlli esterni: è a tutti gli effetti un motore con inverter integrato (ci perdonino i puristi dell’elettrotecnica).

Una delle applicazioni più interessanti è il settore HVAC e, in particolare, nelle UTA (Unità Trattamento Aria): negli edifici commerciali le sole utenze di raffreddamento e ventilazione assorbono in media il 35% del consumo totale di energia elettrica.

I principali benefici derivanti dall’utilizzo di questa tecnologia sono così riassumibili:

  • Diversamente dai motori asincroni, che in virtù dello sfasamento subiscono una perdita di energia sotto forma di dissipazione calore, il motore EC ne risulta (quasi) totalmente esente, a tutto beneficio della riduzione dei consumi e dell’aumento dell’efficienza.
  • Sono molto compatti, occupando una minore superficie in pianta.
  • Hanno una vita operativa più lunga.
  • Sono presenti con una vasta gamma di portate d’aria.
  • Non richiedono l’impiego del VFD (Variable Frequency Drive)
Quali sono le principali caratteristiche dal punto di vista pratico?

Nel proseguo presentiamo un’ applicazione: il retrofit di motori tradizionali AC con motori elettronici EC all’interno di un Supermarket (banchi frigo, evaporatori, chiller).

Confrontiamo i valori di potenza assorbita nel caso di motori tradizionali motore AC e motori elettronici EC:

  • Potenza assorbita motori AC: 346.880 kWh/a
  • Potenza assorbita motori EC: 207.910 kWh/a

La differenza di consumo è quindi pari a 138.970 kWh/a corrispondente ad una riduzione dei consumi pari al 40%. Il costo variabile dell’energia elettrica è pari a 0,13 €/kWh che corrisponde ad un risparmio annuale pari a 18 k€/a.

Al risparmio di energia elettrica deve sommarsi quello derivante dalle mancate manutenzioni: dai dati sito specifici è stato definito un risparmio pari a 2.400 €/anno.

Un risparmio importante, che non è rientrato nel calcolo economico, è quello derivante dal fatto che i motori shaded pole riscaldano, quindi parte della potenza assorbita si trasforma in calore immesso nei banchi frigo; questo è un fattore addizionale difficilmente calcolabile come vantaggio, ma che ha un sicuro effetto di riduzione del costo dell’energia per il raffrescamento o la refrigerazione.

In un caso di questo tipo Samandel propone la sottoscrizione di un Energy Performance Contract (EnPC) con le seguenti caratteristiche:

  • Durata del contratto: 5 anni
  • Costi di investimento: 100% Samandel
  • Costi di manutenzione ordinaria e straordinaria durante il contratto: 100% Samandel
  • Percentuale del risparmio generato a favore di Samandel: 70%
  • Riscatto della proprietà del bene a fine contratto: 100 €

I vantaggi lato Cliente nel sottoscrivere l’EnPC sono molteplici:

  • Nessun impatto sul cash flow aziendale perché l’investimento è 100% a carico della ESCo;
  • Nessun impatto sul leverage finanziario perché il Cliente non rileva alcun debito a bilancio;
  • Nessun onere finanziario e nessun costo (manutenzione, ammortamenti e altre spese di gestione) da sostenere per tutta la durata del contratto con impatto positivo sull’EBIT;
  • Nessun rischio finanziario e tecnico per il Cliente: se il risparmio previsto non viene ottenuto nella misura ipotizzata contrattualmente, il Cliente non accusa danni economici.

L’Energy Performance Contract è:

  • Un patto trasparente tra due partner: il valore del risparmio è stabilito per contratto, misurato con strumenti adeguati e calcolato sulla base di un algoritmo condiviso.
  • Una garanzia di risparmio: la ESCo effettua l’investimento solo se lo valuta fruttifero ed in caso di errore ne assume le conseguenze.
  • Una garanzia di servizio: la ESCo guadagna dal risparmio, e il risparmio si basa sul consumo quindi ogni eventuale fermo macchina sarà risolto nel minor tempo possibile.
  • Una semplificazione: un solo interlocutore che si occupa della gestione dell’intero investimento dalla fase progettuale alla manutenzione, un bel risparmio di tempo.

Samandel ritiene che questa tipologia di contratti sia ottimale per tutti i clienti che intendono implementare il revamping tecnologico dei propri impianti senza distogliere attenzione e capitale dal core business della società.

Rendi la tua azienda più efficiente! Saremo al tuo fianco: Contattaci!